La Torre di Pisa diventa un resort, il pesce d’aprile del Daily Telegraph

MeteoWeb

C’è anche il nome del resort, “3,99 gradi”

Pesce d'aprile Daily TelegraphPer rimpinguare le casse cittadine il comune di Pisa sta pensando di trasformare la Torre pendente in un esclusivo hotel di lusso: solo sei stanze, da 20mila euro a notte e vista a 360 gradi, con la suite Galileo, all’ultimo piano, che costerà fino a 50mila euro a notte e ne farà uno degli alberghi più costosi del mondo. C’è anche il nome del resort, “3,99 gradi”, l’inclinazione della torre, e qualche dettaglio: ad esempio che un falegname locale è stato già contattato per costruire letti con gambe leggermente diverse per contrastare la pendenza e che la Torre sarà aperta al pubblico solo due ore al giorno, il tempo di rifare le camere.
Non è uno scoop del Daily Telegraph, che pubblica un dettagliato pezzo sul tema con tanto di virgolettati indignati degli esperti d’arte, ma uno dei tanti pesci d’aprile che popolano la stampa britannica oggi. The Sun risponde con la notizia che l’effigie di David Beckham comparirà sulle nuove banconote da 20 sterline, quella del ras della musica Simon Cowell sulle cinque sterline, mentre l’attrice Helen Mirren rimpiazzerà Elisabetta II sul biglietto da 10 sterline.
Sempre dal Telegraph: un nuovo segnalibro che lancia un allarme quando sente russare, per evitare ai lettori assonnati di addormentarsi, una partita a scacchi tra bambini di Corea del Sud e del Nord da disputarsi sul 38esimo parallelo. La squadra di calcio dell’Arsenal ha invece annunciato il lancio di un pallone che migliorerebbe la mira e la potenza dei calciatori mancini.
C’è anche il commento del difensore, destro, Hector Bellerin: “non è facile da usare sul destro, ma il mio sinistro è subito migliorato”.
Non poteva mancare Jeremy Clarkson, il presentatore della trasmissione auto della Bbc licenziato in tronco per aver preso a male parole un produttore, che oggi si rende protagonista di una clamorosa retromarcia: il Guardian riferisce che dopo decenni da appassionato di motori sta ricostruendo una carriera come esperto di energia sostenibile, sicurezza stradale e tolleranza culturale.
Il Daily Mirror rivela che se le elezioni del 7 maggio daranno un esito troppo incerto un nuovo Ufficio stime deciderà chi deve governare sulla base di una stima dell preferenze popolari, ricavate da un’analisi di Twitter. Il direttore Adam Lloyd dell’Ufficio invita anche a smettere di contare eccessivamente sui “nudi fatti”.
Il Daily Mail riferisce che le auto dei visitatori di un parco safari verranno avvolte nel domopak per impedire alle scimmie che lo popolano di graffiare le carrozzerie e strappare i tergicristalli. Il supermercato Tesco invece ha installato pedane elastiche lungo i suoi scaffali per consentire ai clienti di raggiungere senza fatica i prodotti posti più in alto.