WWF: fare a meno del carbone, a lungo termine non si punti sul gas

MeteoWeb

Occorre “comprendere che il gas è una energia di transizione, non è una energia su cui investire per i prossimi 20 o 50 anni”

“La questione del carbone diventa dirimente” perché “è il combustibile fossile più dannoso e di cui possiamo fare rapidamente a meno”. Lo ha detto Maria Grazia Medulla, responsabile clima ed energia Wwf Italia, in audizione davanti le commissioni Industria e Ambiente al Senato sul Pacchetto “Unione dell’energia”. Per l’esponente del Wwf Italia occorre “comprendere che il gas è una energia di transizione, non è una energia su cui investire per i prossimi 20 o 50 anni”.