Adunata Nazionale Alpini: apertura straordinaria della torre di Rocca Calascio

MeteoWeb

Da venerdì 15 a lunedì 18 maggio ingresso gratuito alla torre di Rocca Calascio, con l’incognita maltempo

In occasione dell’88/a Adunata Nazionale Alpini, i volontari di Nuova Acropoli, in collaborazione con il Comune di Calascio, apriranno l’antica fortezza per accogliere i numerosi visitatori che saranno presenti nell’aquilano durante il fine settimana. La torre di Rocca Calascio sara’ aperta, con ingresso gratuito, da venerdi’ 15 a lunedi’ 18 maggio con orario 11-14 e 15-17; per motivi di sicurezza, in caso di maltempo la torre restera’ chiusa. Oltre ad occuparsi della manutenzione ordinaria della Torre, l’Associazione la tiene aperta per quanti vogliono visitare l’interno, salire sulla terrazza e godere del meraviglioso panorama offerto da quella che, con i suoi 1.500 m. di altitudine, e’ una delle fortificazioni piu’ elevate d’Italia. La costruzione originaria della Rocca, costituita da un torrione isolato quadrangolare, si fa risalire al X secolo e serviva come torre d’avvistamento. E’ sempre stata luogo strategico per il controllo del territorio, sia dal punto di vista militare e difensivo, che economico e commerciale. Nel 1579 la famiglia Medici la acquisto’ per estendere i propri possedimenti e sfruttare il commercio della lana. A partire dagli anni ’80, e’ stata protagonista di numerosi set cinematografici, primo fra tutti il film Lady Hawke (1985). Qui pero’ sono state anche girate alcune scene de Il viaggio della sposa (1997), L’orizzonte degli eventi (2005) e la serie tv Padre Pio (2006). La nota rivista National Geographic ha inserito Rocca Calascio tra i 15 Castelli ‘da favola’ piu’ belli del mondo.