Allerta Meteo, il ciclone si muove lentamente dalla Sicilia al mar Jonio: sarà una notte tempestosa [LIVE]

MeteoWeb

Allerta Meteo Sicilia, Malta e Calabria: il ciclone si sposta lentamente sul mar Jonio, ancora piogge e temporali

Si sta muovendo molto lentamente, dalla Sicilia meridionale verso il mar Jonio il ciclone che in queste ore sta provocando forte maltempo all’estremo Sud. Oggi la Sicilia è stata bersagliata da violenti temporali con piogge torrenziali soprattutto nel palermitano ma anche tra le province di Caltanissetta, Agrigento, Enna, Catania e Messina. A Bagheria sono caduti 133mm di pioggia, a Termini Imerese e Caccamo 100mm, a Palermo 50mm, a Randazzo nel catanese 64mm con una temperatura di appena +10°C, a Cefalù 34mm, a San Fratello 61mm, ad Acquedolci 37mm, a Catenanuova 70mm, ad Enna 59mm, a Vallelunga Pratameno 68mm. Alla fine della giornata, eccezion fatta per aree molto ristrette tra ragusano, siracusano (ma a Buccheri sono caduti 17mm di pioggia, a Francofonte 4mm, a Lentini 3mm) ed a Messina città, ha piovuto praticamente su tutta l’isola. A Palermo la temperatura è rimasta bloccata tra +13 e +15°C per tutta la giornata, come se fossimo in pieno inverno. Nelle zone interne della Sicilia si sono formate addirittura delle trombe d’aria e una violenta squall-line temporalesca ha attraversato tutte le zone interne portandosi sulla fascia tirrenica, con uno spettacolo di saette nella notte al largo delle coste. Adesso, con il movimento del ciclone verso il mar Jonio, piogge e temporali si stanno intensificando nel Canale di Sicilia e nella notte colpiranno a ripetizione le isole Pelagie e Malta, con tempeste di fulmini e piogge torrenziali. Da sud/est, i fenomeni nella notte si porteranno sul mar Jonio colpendo la Sicilia sud/orientale. Domani fenomeni in estensione su Calabria, Basilicata e Puglia. Per monitorare la situazione in diretta, ecco le nuove pagine del nowcasting di MeteoWeb: