Clima, Obama: “cambiamenti climatici pericolosi come il terrorismo”

MeteoWeb

Per gli Stati Uniti i cambiamenti climatici sono pericolosi come il terrorismo

I cambiamenti climatici rappresentano una minaccia per gli Stati Uniti e sono pericolosi quanto il terrorismo. In questo modo il presidente degli Stati Uniti, Barack Obama, è tornato a parlare del riscaldamento globale e delle sfide che pone ai governi mondiali. In un intervento davanti ai cadetti della Coast Guard a New London, Connecticut, il presidente ha ricordato che il clima dovrebbe essere una delle priorità dell’agenda politica degli Stati Uniti. “Anche se stiamo affrontando minacce come il terrorismo, non possiamo, e non dobbiamo assolutamente, ignorare un pericolo che potrebbe colpire per generazioni”, ha detto, aggiungendo: “I migliori scienziati al mondo sanno che i cambiamenti climatici stanno avvenendo. I nostri analisti dell’intelligence sanno che i cambiamenti climatici stanno avvenendo”. Poi il presidente ha attaccato i politici di Washington che spesso negano l’effetto serra, sostenendo che la scienza è contro di loro e che questo è un argomento “incontestabile”. Obama infine ha detto che i cambiamenti climatici colpirebbero anche l’economia del paese: l’aumento di 30 centimetri del livello dei mari porterebbe a una perdita economica di 200 miliardi di dollari agli Stati Uniti. Il pericolo e l’allerta sono così alti che il Pentagono sta studiando una serie di misure per far fronte alla minaccia.