Coldiretti Molise: la carenza d’acqua e il clima, le sfide del futuro

MeteoWeb

L’organizzazione degli agricoltori sottolinea anche gli effetti legati ai mutamenti climatici che hanno cambiato la ‘mappa’ delle produzioni agroalimentrari molisane e nazionali

“Diventa sempre piu’ necessario per le coltivazioni agricole poter disporre di una adeguata rete di irrigazione, aumentando l’importanza vitale di uno dei ruoli svolti dai Consorzi di bonifica che e’ quello di gestione e regimentazione delle acque irrigue”. Lo scrive la Coldiretti del Molise ricordando che l’acqua fino a qualche decennio fa era abbondante nel Molise, “tanto che altre regioni ne usufruiscono, ma che oggi e’ diventato un bene esiguo anche nella nostra regione”. L’organizzazione degli agricoltori sottolinea anche gli effetti legati ai mutamenti climatici che hanno cambiato la ‘mappa’ delle produzioni agroalimentrari molisane e nazionali. “Una sfida – afferma Coldiretti – che mette alla prova la capacita’ dell’agricoltura di trovare l’innovazione nella tradizione, cercando di ottenere il meglio dai mutamenti economici e climatici”. Per questo – conclude – “Expo deve servire anche a raccontare la terra che cambia e come l’uomo cerca di adattarsi ai cambiamenti climatici che sono uno degli aspetti centrali della Carta di Milano”.