Due corpi per 3 bimbe identiche: incredibile “tripletta” con siamesi alla nascita

MeteoWeb

Le bimbe sono unite all’altezza della zona pelvica, e si dovrà aspettare almeno sei mesi prima di tentare un intervento che le possa separare

Due corpicini per tre sorelline identiche. In Texas sabato scorso è venuta alla luce una rara tripletta di gemelle omozigoti, due delle quali sono unite fra loro all’altezza delle pelvi. I genitori Silvia Hernandez e Raul Torres, all’ospedale Corpus Christi Medical Center, hanno avuto tre bimbe – Catalina, Ximena e Scarlett – sane e dal peso identico (poco meno di 2 kg). La nascita naturale di tre gemelli identici è rara, in letteratura il dato è di un caso su un milione. E solo in un caso su sei i neonati sono tutti dello stesso sesso.

gemelle-siamesi-200x133La nascita di gemelli siamesi invece si verifica in un caso ogni 200 mila nati. Secondo i calcoli riportati sul ‘Daily Mail’, la nascita naturale di tre gemelle identiche, di cui due siamesi, avviene in un caso su 50 milioni. Prima di tentare una separazione, bisognerà attendere da sei mesi a un anno. La coppia, che ha già un figlio di tre anni e ha dovuto affrontare una gravidanza difficile, ha creato una pagina su GoFundMe per cercare di trovare fondi per sostenere le cure mediche necessarie. La mamma racconta su Facebook di aver pianto, non perché pensava all’aspetto che avrebbero avuto le bambine ma perché il fatto di dover fare del suo meglio “per dar loro la vita migliore possibile”, e perché “il medico ci ha detto che dovevamo capire e accettare che una volta nate, potevano morire”. Le bimbe sono nate premature alla 34esima settimana, ma secondo i medici sono in perfetta salute. “E’ come un dono di Dio – ha detto il papà alla stampa – Dio ci ha scelti per una ragione, per prenderci cura di loro”.