Ebola, Fabrizio Pulvirenti sul nuovo caso: “Rivivo i giorni della mia malattia”

MeteoWeb

“Speriamo che vada tutto bene, come nel mio caso: è nelle migliori mani d’Italia”

“Mi sembra di rivivere i giorni della mia malattia. Speriamo che vada tutto bene, come nel mio caso: è nelle migliori mani d’Italia”. Così Fabrizio Pulvirenti , medico di Emergency guarito da Ebola dopo le cure all’Istituto Spallanzani di Roma, commenta a caldo all’Adnkronos Salute la notizia di un infermiere, sempre di Emergency, che aveva prestato servizio in Sierra Leone, risultato positivo al test. “E’ un collega, ho appena avuto la notizia da un’altra collega che mi ha chiamato dalla Sierra Leone, e stavo per telefonare allo Spallanzani”, dice Pulvirenti. “Io sono arrivato in Italia dalla Sierra Leone già con una diagnosi di Ebola”, ricorda il medico, che in questi momenti ha l’impressione di rivivere le settimane della malattia. “Potrebbe servire il siero dei pazienti guariti – concorda Pulvirenti – che allo Spallanzani comunque hanno già”.