Ebola: la Liberia dichiarata libera dal virus, “il lavoro non è ancora finito”

MeteoWeb

“Il lavoro non è ancora finito”, ha detto la presidente liberiana Ellen Johnson Sirleaf

La Liberia è stata dichiarata oggi libera dall’Ebola sia dal governo che dall’Organizzazione mondiale per la sanità (Oms), visto che da 42 giorni non si registrano nuovi casi del virus. Stando alle cifre dell’Oms, in totale sono 11.005 le persone morte di Ebola nei tre Paesi dell’Africa occidentale colpiti da quando l’epidemia è cominciata a dicembre 2013 e oltre 4.700 di questi in Liberia. “Il lavoro non è ancora finito”, ha detto la presidente liberiana Ellen Johnson Sirleaf, recandosi in visita nelle unità per la cura dell’Ebola nella capitale Monrovia. Il governo locale ha decretato lunedì giornata nazionale di ringraziamento. Ai cristiani del Paese è stato chiesto di pregare domani per le vittime dell’Ebola, mentre i musulmani faranno lo stesso venerdì. La Casa Bianca ha accolto con favore la notizia, come una pietra miliare per i liberiani, ma ha avvertito che c’è ancora lavoro da fare in Sierra Leone e Guinea.