Ebola: stabili le condizioni dell’infermiere ma potrebbero peggiorare

MeteoWeb

L’infermiere stato trasferito nella notte dall’aeroporto militare di Alghero a Pratica di mare con un volo in assetto di biocontenimento assoluto

Potrebbe peggiorare nei prossimi giorni, come previsto dal quadro classico della malattia, l’infermiere sardo contagiato dal virus Ebola dopo un periodo in Sierra Leone come operatore di Emergency. L’uomo si trova ora in condizioni “critiche ma stabili”, secondo quanto riferito stamane in una conferenza stampa tenuta a Sassari dall’assessore regionale alla Sanita’ Luigi Arru e dal direttore generale del dipartimento prevenzione del ministero della Salute, Raniero Guerra. L’infermiere stato trasferito nella notte dall’aeroporto militare di Alghero a Pratica di mare con un volo in assetto di biocontenimento assoluto, poi da la’ trasportato all’ospedale Spallanzani di Roma, uno dei due centri nazionali specializzati, dov’e’ attualmente ricoverato. Allo Spallanzani continua le terapie gia’ iniziate lunedi’ a Sassari. Il decorso clinico potra’ essere molto variabile, hanno spiegato i medici che lo hanno preso in cura ieri, e dipende dalla risposta immunitaria del paziente.