Fallimento del cargo Progress: rimandato il ritorno di Samantha Cristoforetti

MeteoWeb

Lo rende noto una fonte del settore spaziale russo a Interfax

Gli astronauti attualmente sulla stazione spaziale internazionale, tra cui Samantha Cristoforetti, ritorneranno sulla terra quasi un mese dopo, l’11 giugno anziche’ il 14 maggio, a causa del fallito lancio del cargo Progress M-27M, disintegratasi questa notte sul Pacifico. Lo rende noto una fonte del settore spaziale russo a Interfax. “E’ stato deciso che il russo Anton Shkaplerov, l’italiana Samantha Cristoforetti e l’americano Terry Virts staranno a bordo della stazione spaziale internazionale per circa un mese in piu’. Si prevede che la Soyuz Tma-15M con loro a bordo atterri in Kazakhstan l’11 giugno”, ha spiegato la fonte. La decisione, ha aggiunto, e’ stata presa dopo la perdita del cargo Progress M-27m destinato alla Iss.