Fisica: a Trento lo show che “mangia” l’universo

MeteoWeb

Uno show semiserio a base di invenzioni culinarie per parlare di fisica e di Universo con lo chef stellato Moreno Cedroni e Fernando Ferroni, presidente dell’Istituto Nazionale di Fisica Nucleare

Come funziona la radiazione cosmica a microonde? Cos’è il campo di Higgs? Come fanno i fisici a “vederlo” e a dimostrare che realmente esiste? L’ultimo evento collaterale della mostra “Oltre il limite. Viaggio ai confini della conoscenza” (aperta fino al 2 giugno) promossa dal Muse, Museo delle Scienze di Trento e dall’Istituto Nazionale di Fisica Nucleare, con la partecipazione dell’Agenzia Spaziale Italiana e con la collaborazione dell’Università di Trento e della Fondazione Bruno Kessler, è un progetto che parte dall’esplorazione di alcune invenzioni culinarie per parlare di fisica e di Universo. Uno show semiserio a base di invenzioni culinarie per parlare di fisica e di Universo con lo chef stellato Moreno Cedroni e Fernando Ferroni, presidente dell’Istituto Nazionale di Fisica Nucleare. A fare da inedito conduttore della serata, Neri Marcorè, una delle figure più versatili dello spettacolo italiano. La serata, che prevede la preparazione dal vivo di alcune originali creazioni culinarie ispirate al fascino delle più recenti scoperte della fisica e un approfondimento sui misteri dell’Universo, si terrà mercoledì 27 maggio, alle 21, al Muse. Fra immagini di tunnel di acceleratori e giganteschi rivelatori, squarci sulle galassie, musica e arditi parallelismi con il mondo della cucina, nello spettacolo “Il gusto dell’Universo”, immaginato appositamente per il MUSE Museo delle Scienze, la narrazione di Neri Marcorè tesserà un dialogo con un amatissimo chef e un fisico appassionato di cucina. Moreno Cedroni, cuoco due stelle Michelin, presenterà – eseguendone la preparazione dal vivo – alcune sue originali creazioni ispirate al fascino delle più recenti scoperte della fisica. Durante la serata sarà così possibile assaggiare la mousse alla materia oscura o le scorzette del bosone di Higgs. Ma se il palato non basta a far gustare le idee dei fisici, il presidente INFN Fernando Ferroni racconterà al pubblico cosa sappiamo e quanto ancora ignoriamo del nostro Universo.