Maltempo e tornado in Texas e Oklahoma: salgono a 17 i morti

MeteoWeb

Il numero dei morti potrebbe aumentare ulteriormente, poiché in Texas le autorità sono ancora alla ricerca di molti dispersi

Sono saliti ad almeno 17 i morti causati dal maltempo in Texas e Oklahoma, in seguito alle tempeste e ai tornado che hanno investito negli ultimi giorni il sud degli Stati Uniti. Il numero dei morti potrebbe aumentare ulteriormente, poiché in Texas le autorità sono ancora alla ricerca di molti dispersi. I morti in Texas sono 11, quattro dei quali registrati a Houston, quasi completamente allagata dopo le alluvioni. In Oklahoma, i morti causati da tornado, tempeste e inondazioni sono stati invece sei. Il presidente degli Stati Uniti Barack Obama ha assicurato al governatore del Texas Greg Abbott che lo Stato potrà contare sull’aiuto del governo federale per riprendersi dal disastro. Abbott ha nel frattempo ordinato l’intervento della Guardia nazionale del Texas e dichiarato lo stato di emergenza in 40 contee, fra cui quella di Harris, in cui sorge Houston.