Maltempo Emilia-Romagna: da domani 2 eventi al giorno per prevenire i rischi

MeteoWeb

Tutti i giorni e con una media di due eventi al giorno, le scuole e le piazze della regione si animeranno con prove di evacuazione, esercitazioni

Inizia domani la seconda edizione della “Settimana della Protezione civile e della prevenzione dei rischi”: proseguira’ fino a meta’ giugno con 50 eventi in tutta la regione, per provare a mettere al centro dell’attenzione della comunita’ emiliano-romagnola i temi della conoscenza e della prevenzione dei rischi. “A partire da domani- spiega l’assessore regionale alla Protezione civile Paola Gazzolo- tutti i giorni e con una media di due eventi al giorno, le scuole e le piazze della regione si animeranno con prove di evacuazione, esercitazioni, esposizioni di mezzi di soccorso, presentazioni dei piani di Protezione civile, attivita’ di sensibilizzazione, formazione e promozione del volontariato”. Ad istituire la rassegna e’ stata una risoluzione approvata dall’Assemblea legislativa dell’Emilia-Romagna nei mesi successivi al sisma. Il periodo di svolgimento e’ stato fissato simbolicamente tra fine maggio e meta’ giugno, per ricordare il tragico evento che colpi’ la regione nel 2012 e rendere sempre attuale l’impegno dell’intera comunita’ per la prevenzione. “Negli ultimi anni il nostro territorio e’ stato interessato da numerose emergenze- prosegue Gazzolo- a fronte di questi eventi e delle conseguenze del cambiamento climatico che rende sempre piu’ ordinari eventi un tempo giudicati straordinari, e’ importante mantenere un impegno deciso per far compiere alle nostre comunita’ un salto di qualita’ in termini di sicurezza. Per riuscirci e’ indispensabile diffondere cultura di auto protezione, accrescendo la conoscenza dei rischi e le modalita’ con cui affrontarli. La vasta partecipazione registrata anche in questa seconda edizione da parte di Comuni, Province e Associazioni di volontariato- conclude- e’ un segnale positivo di attenzione verso tematiche fondamentali per il futuro dell’intera comunita'”. Il calendario delle iniziative, suddiviso per provincia (Bologna, Ferrara, Forli’-Cesena, Modena, Parma, Piacenza, Ravenna e Rimini) e’ consultabile sul sito della Regione, dove e’ possibile anche avere le informazioni necessarie per diventare volontario della Protezione civile.