Maltempo Firenze: musica live nella basilica di San Miniato per il restauro degli affreschi

MeteoWeb

La tempesta dello scorso marzo ha danneggiato molti affreschi a causa delle infiltrazioni, e l’iniziativa musicale ha lo scopo di contribuire all’ avvio dei lavori di restauro

Una serata di musica classica per sostenere il restauro dei preziosi affreschi del chiostro della Basilica di San Miniato a Firenze, danneggiati dal maltempo di settembre e marzo scorsi. La sera del 28 maggio nella basilica risuoneranno le note del giovane pianista russo Pavel Timofejevsky. Considerato uno dei piu’ versatili giovani musicisti della sua generazione, eseguira’ musiche di Beethoven, Chopin, Debussy e Gershwin. “Sara’ un’emozione unica veder dialogare queste pietre millenarie con la musica – ha spiegato durante la presentazione dell’evento padre Bernardo, il priore della Basilica – e la serata avra’ un sapore speciale anche perche’ avra’ il nobile scopo di contribuire al restauro degli affreschi del chiostro, che appartengono ad autori vari, tra cui Paolo Uccello e artisti bizantini del dodicesimo secolo. Purtroppo la tempesta dello scorso marzo ha ulteriormente smosso il tetto, col risultato che la superficie pittorica e’ rovinata a causa delle infiltrazioni che gia’ erano iniziate a fine settembre, dopo il tifone che si e’ abbattuto sulla citta’. Stiamo facendo proprio adesso una stima dei danni con alcuni restauratori. Sara’ necessario sistemare l’intonaco e restituire consistenza alla superficie pittorica, che si e’ ulteriormente sbiadita”. Prima del concerto, alle 18.30, padre Bernardo organizzera’ una visita guidata proprio all’interno del Chiostro, che non e’ sempre visitabile perche’ si trova all’interno di un’area monastica.