Medicina: pronto il primo centro di ricerca “specializzato” nella cura dell’Hiv

MeteoWeb

Al centro degli studi della struttura ci sono le scoperte fatte in parte anche nell’università soprattutto nella strategia “shock and kill”

Gsk e universita’ del Nord Carolina uniranno le forze per creare un nuovo centro di ricerca e una start up dedicati esclusivamente alla ricerca di una cura definitiva per l’Aids. Lo ha annunciato la stessa azienda, che investira’ nel progetto 20 milioni di dollari per i prossimi 4 anni. Al centro degli studi della struttura, che e’ aperta ad altri contributi pubblici e provati, ci sono le scoperte fatte in parte anche nell’universita’ soprattutto nella strategia ‘shock and kill’, che consiste nello ‘smascherare’ anche quella piccola quantita’ di virus che rimane nascosto nelle persone sieropositive dopo la terapia, e di colpirlo ‘armando’ il sistema immunitario del paziente. L’universita’ ha appena ricevuto dall’Fda il via libera per un test sull’uomo di una terapia basata su questo principio. ”L’Hiv Cure center – spiega il comunicato – sorgera’ nel campus dell’universita’ e avra’ l’unico scopo di trovare una cura per l’Hiv/Aids. La nuova compagnia, Qura Therapeutics, si occupero’ della parte commerciale della parnership, compresa proprieta’ intellettuale e commercializzazione delle scoperte”.