Medicina, USA: un farmaco alla cannabis riduce le crisi epilettiche in una bambina 3 anni

MeteoWeb

Nuovo caso di “cannabis miracolosa”: ridotte da 100 a 10 le crisi epilettiche giornaliere di una bambina di 3 anni

Grazie ad un farmaco alla cannabis la vita di una bambina americana di 3 anni, Addyson Benton, affetta da epilessia, e’ migliorata notevolmente: secondo quanto riferiscono i suoi genitori, il numero delle crisi giornaliere epilettiche che la colpiva e’ sceso infatti da 100 a 10. Tanto che la sua famiglia, come riporta il quotidiano inglese The Independent, si e’ trasferita dall’Ohio a Castle Rock in Colorado, dove e’ possibile acquistare legalmente questo estratto della cannabis per la sua terapia. La marijuana, che viene somministrata tramite un cerotto, contiene Thca, un precursore biosintetico del thc (tetraidrocannabinolo), la componente attiva della cannabis. Gia’ da poche ore dopo aver messo il cerotto, la salute della bimba e’ migliorata parecchio, non solo per il calo delle crisi, ma anche nella capacita’ di camminare e dire nuove parole. La famiglia di Addison non ha voluto mettere a rischio la terapia prima di trasferirsi, per il timore che le autorita’ dell’Ohio gli togliesse la bambina se tentavano di somministrarle il farmaco, illegale nello Stato. Per compensare i costi della nuova casa, la zia di Addyson ha lanciato una campagna di finanziamento sulla pagina web GoFundMe.