Previsioni Meteo: il bollettino dell’aeronautica militare fino a venerdì 5 giugno [MAPPE]

/
MeteoWeb

Il Servizio Meteorologico dell’Aeronautica Militare comunica le previsioni meteo sull’Italia fino a venerdì 5 giugno

Il Servizio Meteorologico dell’Aeronautica Militare comunica le previsioni meteo sull’Italia. Tempo previsto fino alle 7 di domaniNord: nuvolosita’ irregolare con addensamenti consistenti sia sulla Liguria, con isolati brevi piovaschi, che, soprattutto, sulle aree alpine e prealpine dove si avranno rovesci sparsi e locali temporali; i fenomeni nel corso del tardo pomeriggio potranno sconfinare sulle zone pianeggianti prossime ai rilievi. In serata si assistera’ ad una parziale attenuazione delle precipitazioni sul nord ovest mentre ancora qualche rovescio sara’ presente ancora sul triveneto; sulle restanti aree di pianura cielo poco nuvoloso. Centro e Sardegna: passaggi di nubi medio-alte sulla Sardegna in graduale attenuazione; sulle aree peninsulari generalmente sereno o poco nuvoloso, salvo locali addensamenti sull’alta Toscana ed in prossimita’ della dorsale appenninica, nonche’ temporanei passaggi di nubi medio alte senza precipitazioni associate. Sud e Sicilia: nubi prevalentemente medio alte tenderanno a coprire tutte le regioni risultando piu’ consistenti soprattutto su Sicilia e Calabria; sull’isola possibili brevi piovaschi. Temperature: minime generalmente stazionarie o in lieve diminuzione. Venti: deboli di maestrale sulla sardegna occidentale, deboli meridionali sul restante territorio; rinforzi di brezza lungo tutte le aree costiere. Mari: in generale poco mossi.

15Il Servizio Meteorologico dell’Aeronautica Militare comunica le previsioni del tempo sull’Italia per la giornata di domani. DOMENICA 31 MAGGIO Nord: molte nubi su gran parte delle regioni in particolar modo sulle aree alpine e prealpine dove saranno associate a rovesci sparsi. Nel corso del pomeriggio occasionali fenomeni interesseranno anche il settore appenninico emiliano. Seguira’ una generale attenuazione dei fenomeni in serata con ampi rasserenamenti su Emilia Romagna, Liguria, Veneto e Friuli Venezia Giulia. Centro e Sardegna: ampie schiarite sull’isola salvo temporanei passaggi nuvolosi poco significativi; nubi sparse sulle regioni peninsulari a tratti piu’ compatte nel corso del pomeriggio sulla dorsale appenninica dove daranno luogo a locali rovesci. Sud e Sicilia: passaggi nuvolosi poco compatti caratterizzati da spesse velature salvo locali annuvolamenti un po’ piu’ compatti sulla Sicilia e sulla fascia costiera tirrenica di Calabria. In particolare sull’isola saranno molto probabili rovesci e qualche temporale nel corso del pomeriggio. Temperature: minime in generale lieve aumento; massime in calo al nord, stazionarie sulle regioni adriatiche ed in lieve aumento altrove. Venti: deboli orientali sulla pianura padano veneta, meridionali sul resto del nord; da deboli a moderati variabili sulle due isole maggiori; in prevalenza deboli a regime di brezza sul resto delle penisola. Mari: generalmente poco mossi.

24Il Servizio Meteorologico dell’Aeronautica Militare comunica le previsioni del tempo sull’Italia per i prossimi giorni. LUNEDI’ 1 GIUGNO Nord: nubi sparse con prevalenza di schiarite salvo addensamenti localmente piu’ compatti a ridosso dei rilievi dove nel corso del pomeriggio non mancheranno locali rovesci, specie tra Ppiemonte e Lombardia ed in locale sconfinamento sulle aree pedemontane. Centro e Sardegna: poche nubi e prevalenza di schiarite ma con formazioni nuvolose a sviluppo pomeridiano che daranno luogo ad occasionali piovaschi a ridosso delle aree appenniniche. Sud e Sicilia: passaggi nuvolosi poco consistenti caratterizzati da spesse velature salvo locali annuvolamenti un po’ piu’ compatti al primo mattino lungo le coste tirreniche della Calabria. Nel corso del pomeriggio isolati piovaschi sono attesi sui rilievi tra Campania e Molise e sul settore tirrenico dell’isola. Temperature: minime stazionarie al nord e sulle due isole maggiori, ed in lieve aumento sul resto della penisola; massime in generale aumento. Venti: deboli meridionali al nord; in prevalenza deboli dai quadranti settentrionali sul resto della penisola. Mari: generalmente poco mossi. Martedi’ 2: locali addensamenti sulle regioni settentrionali con possibili deboli rovesci sparsi sulle aree a ridosso dei rilievi alpini e prealpini a sviluppo pomeridiano. Poche nubi altrove pur con passaggio di velature sulle regioni meridionali e qualche locale debole instabilita’ pomeridiana sui rilievi appenninici. Mercoledi’ 3: locali annuvolamenti al mattino lungo le coste tirreniche meridionali, poche nubi altrove ma con addensamenti piu’ compatti nel corso del pomeriggio a ridosso dei rilievi con occasionali deboli fenomeni. Giovedi’ 4 e venerdi’ 5: scarsa nuvolosita’ con temporanei addensamenti nel corso delle ore pomeridiane con occasionali deboli rovesci a ridosso dei rilievi.