Previsioni Meteo, instabilità e temporali pomeridiani: il bollettino dell’aeronautica militare [MAPPE]

/
MeteoWeb

Il Servizio Meteorologico dell’Aeronautica Militare comunica le previsioni meteo sull’Italia fino a sabato 6 giugno

Il Servizio Meteorologico dell’Aeronautica Militare comunica le previsioni meteo sull’Italia. Situazione: infiltrazioni di aria umida ed instabile interessano l’Italia centro-settentrionale favorendo lo sviluppo di nubi temporalesche pomeridiane specie a ridosso dei rilievi, mentre al sud agisce un sistema nuvoloso tra il basso Tirreno ed il settore ionico. Tempo previsto fino alle 7 di domaniNord: molto nuvoloso a ridosso sui rilievi alpini/prealpini ed appenninici con associati rovesci anche temporaleschi; parzialmente nuvoloso altrove ma con addensamenti pomeridiani associati a brevi rovesci temporaleschi in successiva attenuazione serale.

12Centro e Sardegna: molto nuvoloso sulle aree appenniniche toscane, umbro-marchigiane, abruzzesi e del basso Lazio dove risulteranno sparsi rovesci temporaleschi pomeridiani, in attenuazione serale; sereno o poco nuvoloso sulle rimanenti aree seppur con annuvolamenti pomeridiani in sviluppo sui rilievi sardi e rilievi minori delle regioni centrali peninsulari con occasionali brevi rovesci temporaleschi. Sud e Sicilia: molto nuvoloso su Sicilia orientale e Calabria con precipitazioni sparse, occasionalmente temporalesche durante il pomeriggio ed in prossimita’ dei rilievi; sereno o velato sulle rimanenti aree del sud seppur con addensamenti pomeridiani sui rilievi della Campania, Basilicata e Puglia con brevi rovesci pomeridiani nei settori campano-lucani. Temperature: in lieve aumento nei valori massimi al centro-sud; stazionarie al nord. Venti: deboli variabili, a prevalente regime di brezza lungo le coste ed occidentali sulla Sardegna. Mari: quasi calmo o poco mosso l’Adriatico; generalmente poco mossi i rimanenti mari.

15Il Servizio Meteorologico dell’Aeronautica Militare comunica le previsioni del tempo sull’Italia per la giornata di domani. LUNEDI’ 1 GIUGNO Nord: nubi sparse con prevalenza di schiarite salvo addensamenti localmente piu’ compatti a ridosso dei rilievi dove, tra la tarda mattinata e l’inizio serata, non mancheranno locali rovesci in sconfinamento sulle aree pedemontane; in particolare, i fenomeni saranno localmente persistenti sui settori settentrionali tra Piemonte e Lombardia. Centro e Sardegna: poche nubi e prevalenza di schiarite ma con formazioni nuvolose a sviluppo diurno che daranno luogo ad occasionali piovaschi a ridosso delle aree appenniniche specie nel corso del pomeriggio. Sud e Sicilia: passaggi nuvolosi poco consistenti caratterizzati da spesse velature salvo locali annuvolamenti che risulteranno un po’ piu’ compatti sulla Sicilia e lungo le coste tirreniche della Calabria con occasionali rovesci sull’isola e nel corso del pomeriggio a carattere isolato anche sulle aree appenniniche tra Campania e Molise. Temperature: minime stazionarie al nord est e sulle due isole maggiori, ed in lieve aumento sul resto della penisola; massime in generale lieve aumento. Venti: deboli meridionali al nord; in prevalenza deboli a prevalente regime di brezza sul resto della penisola. Mari: generalmente poco mossi.

24Il Servizio Meteorologico dell’Aeronautica Militare comunica le previsioni del tempo sull’Italia per i prossimi giorni. MARTEDI’ 2 GIUGNO Nord: nubi sparse con prevalenza di schiarite salvo addensamenti nuvolosi localmente compatti a ridosso dei rilievi con isolati rovesci associati, specie durante le ore pomeridiane. Centro e Sardegna: poche nubi ed ampie zone di sereno ma con temporanee formazioni nuvolose durante il pomeriggio a ridosso delle aree appenniniche con occasionali piovaschi sui rilievi tra Abruzzo e Lazio. Sud e Sicilia: passaggi nuvolosi poco consistenti salvo locali annuvolamenti al mattino sulla Sicilia e lungo le coste tirreniche della Calabria. nel corso del pomeriggio locali instabilita’ sulle aree appenniniche di Calabria, Campania e Molise. Temperature: minime stazionarie o in lieve aumento; massime in generale lieve aumento. Venti: deboli meridionali al nord; in prevalenza deboli dai quadranti settentrionali sul resto della penisola. Mari: generalmente poco mossi. MERCOLEDI’ 3: locali addensamenti sulle regioni settentrionali con possibili deboli rovesci sparsi sulle aree a ridosso dei rilievi alpini e prealpini a sviluppo pomeridiano. Poche nubi altrove pur con passaggio di velature sulle regioni meridionali e qualche locale debole instabilita’ pomeridiana sui rilievi appenninici. GIOVEDI’ 4: locali annuvolamenti al mattino lungo le coste tirreniche meridionali, poche nubi altrove ma con addensamenti piu’ compatti nel corso del pomeriggio a ridosso dei rilievi settentrionali con occasionali fenomeni. VENERDI’ 5SABATO 6: scarsa nuvolosita’ con temporanee instabilita’ nel corso delle ore pomeridiane associate ad occasionali rovesci a ridosso dei rilievi appenninici meridionali e di quelli alpini e prealpini settentrionali con locale sconfinamento sulla pianura occidentale.