Allerta Meteo, instabilità e temporali al Sud: le previsioni dell’aeronautica militare [MAPPE]

/
MeteoWeb

Il Servizio Meteorologico dell’Aeronautica Militare comunica le previsioni meteo sull’Italia fino a sabato 23 maggio

Il Servizio Meteorologico dell’Aeronautica Militare comunica le previsioni meteo sull’Italia. Situazione: sulle regioni centro-settentrionali prevalgono condizioni di stabilita’ atmosferica mentre quelle meridionali sono interessate da una circolazione depressionaria che interessa in maniera piu’ diretta la Sicilia e tendera’ a muoversi molto lentamente verso est. Tempo previsto fino alle 7 di domaniNord: nubi sparse anche consistenti sul settore alpino/prealpino e sulle prospicenti aree collinari con possibilita’ di qualche locale rovescio temporalesco tra pomeriggio e sera sulle zone centro-orientali; prevalenti schiarite sul resto del nord, con nubi medio-alte in transito e qualche addensamento piu’ consistente nel pomeriggio su basso Piemonte, Appennino emiliano-romagnolo e versanti settentrionali dell’Appennino ligure.

12Centro e Sardegna: ampie schiarite sulla Sardegna salvo residui rovesci sul settore meridionale nel primo pomeriggio; prevalenti schiarite sulle regioni peninsulari, con velature sul Lazio centro-meridionale e qualche addensamento piu’ consistente nel pomeriggio sull’Appennino abruzzese. Sud e Sicilia: molte nubi sulla Sicilia con precipitazioni a prevalente carattere temporalesco anche di forte intensita’, solo in parziale attenuazione durante la notte; nuvolosita’ variabile a tratti intensa sulla Calabria, con isolate precipitazioni anche temporalesche sul settore meridionale che localmente potranno risultare intense sulle aree joniche, con qualche temporale che tra la notte ed il mattino potra’ raggiungere anche le aree centro-settentrionali; nuvolosita’ irregolare per nubi in prevalenza medio-alte stratiformi, con qualche addensamento piu’ consistente ma innocuo sulla Basilicata e sull’Appennino campano: nubi in aumento sulla Puglia durante la sera, con qualche locale temporale tra notte e primo mattino sul settore centro-meridionale. Temperature: massime in calo sui settori centro-orientali di Sicilia e Calabria e su Basilicata, Molise e Abruzzo, in aumento sul resto d’Italia anche marcato al centro-nord; minime in aumento anche sensibile sulla Sardegna, in misura minore sulla Sicilia occidentale e sul settore alpino/prealpino, in calo sulla Calabria e sul resto della Sicilia, stazionarie sul resto del Paese. Venti: da deboli a moderati settentrionali al centro-nord e sulla Sicilia occidentale, con i rinforzi maggiori sulla Sardegna; da deboli a moderati dai quadranti orientali o meridionali sul resto della Sicilia, moderati orientali sul resto del sud con locali rinforzi specie sulla Calabria. Mari: agitati mare e canale di Sardegna con moto ondoso in diminuzione; molto mossi lo Jonio, lo stretto di Sicilia ed il Tirreno centro-meridionale; poco mossi o mossi i restanti mari.

15Il Servizio Meteorologico dell’Aeronautica Militare comunica le previsioni del tempo sull’Italia per la giornata di domani. LUNEDI’ 18 MAGGIO Nord: nubi irregolari su Alpi e Prealpi per buona parte del giorno, con qualche isolato piovasco piu’ probabile nelle ore centrali della giornata. Ampie e durature schiarite sul resto del nord. Centro e Sardegna: cielo in prevalenza sereno o poco nuvoloso su tutte le regioni salvo formazione di nubi sull’isola e sulle aree appenniniche tra Lazio e Abruzzo dalla tarda mattina, con possibilita’ di qualche rovescio o temporale pomeridiano sui rilievi appenninici. Nuove ampie schiarite per fine giornata. Sud e Sicilia: nubi diffuse sulla Sicilia e sulla Calabria meridionale con rovesci e temporali, piu’ frequenti sull’isola, in generale attenuazione dal tardo pomeriggio. Addensamenti localmente compatti su Puglia con isolati rovesci e qualche temporale, mentre una nuvolosita’ piu’ rada interessera’ il resto del meridione ma con tendenza ad una temporanea intensificazione della nuvolosita’ nelle ore centrali della giornata con qualche acquazzone sparso sulle aree a ridosso dei rilievi appenninici. Temperature: minime in aumento sulla Sardegna, sulle zone alpine, sul Lazio e sulla fascia costiera del basso Tirreno; stazionarie invece sul resto del territorio; massime in aumento sulle regioni centrali; stazionarie al nord e in diminuzione al sud. Venti: deboli in prevalenza orientale al nord; da deboli a moderati settentrionali sul resto della penisola con qualche rinforzo sulle aree ioniche. Mari: poco mossi adriatico centro settentrionale, Tirreno settentrionale e ligure; mossi gli altri mari, localmente molto mossi canale di Sardegna e stretto di Sicilia.

21Il Servizio Meteorologico dell’Aeronautica Militare comunica le previsioni del tempo sull’Italia per i prossimi giorni. MARTEDI’ 19 MAGGIO Nord: inizialmente poche nubi ed ampie zone di sereno su gran parte delle regioni ad esclusione dei settori alpini e prealpini interessati da una nuvolosita’ irregolare. Gradualmente aumento della copertura nuvolosa con nubi piu’ compatte sul settore occidentale con associati rovesci sparsi inizialmente su Valle d’Aosta ed aree confinali piemontesi ed in successiva estensione al restante arco alpino e spesse velature altrove senza fenomeni di rilievo eccezion fatta per qualche occasionale piovasco su Liguria e basso Veneto. Centro e Sardegna: cielo in prevalenza sereno o poco nuvoloso salvo formazione pomeridiana di nubi tra Marche e Abruzzo con possibilita’ di isolati acquazzoni ed un moderato aumento della copertura nuvolosa sulla Toscana ma senza fenomeni. Sud e Sicilia: cielo in prevalenza poco nuvoloso salvo residui addensamenti nuvolosi compatti al mattino tra Calabria e Puglia. Nel corso del pomeriggio sviluppo di annuvolamenti a ridosso della dorsale appenninica con brevi piovaschi associati. Temperature: minime in lieve calo su Sardegna, Liguria, e fascia costiera tirrenica peninsulari; stazionarie invece sul resto del territorio; massime in calo su Liguria, settori alpini e fascia costiera tirrenica; in aumento altrove, piu’ sensibile su Sicilia. Venti: prevalentemente dai quadranti meridionali da deboli a moderati con tendenza a disporsi da nord ovest e rinforzare su Sardegna. Mari: mossi stretto di Sicilia e Jonio, poco mossi gli altri mari con moto ondoso in aumento sul mar e canale di Sardegna. MERCOLEDI’ 20: condizioni di tempo instabile al nord con rovesci sparsi che risulteranno piu’ diffusi su Lombardia, Piemonte orientale e Triveneto. Iniziali condizioni di bel tempo sul resto della penisola ma con nubi in aumento sulle regioni centrali e qualche rovescio associato, specie su Toscana e Sardegna. Qualche occasionale fenomeno in tarda serata anche su alta Campania e Molise. GIOVEDI’ 21: tempo instabile su gran parte delle regioni con rovesci sparsi che risulteranno piu’ diffusi e persistenti su Emilia Romagna e Triveneto. VENERDI’ 22 e SABATO 23: la giornata di venerdi sara’ ancora all’insegna della instabilita’ diffusa al centro nord mentre al sud prevarranno spazi di sereno. Ancora addensamenti sparsi al centro nord nella giornata di sabato con locali piovaschi a ridosso dei rilievi.