Ondata di caldo torrido in India: i morti sono più di 800

MeteoWeb

Le temperature hanno sfiorato i 50 gradi centigradi e a New Delhi l’asfalto delle strade si è sciolto

E’ salito oltre 800 il numero dei morti per l’ondata di caldo soffocante che ha investito l’India.
Le temperature hanno sfiorato i 50 gradi centigradi e a New Delhi l’asfalto delle strade si è sciolto.
Gli ospedali sono in allerta e le autorità hanno raccomandato alla popolazione di stare in casa e bere molti liquidi. Il Dipartimento meteorologico indiano ha emanato un avviso in diversi stati dove le temperature supereranno i 45 gradi anche nei prossimi giorni. “Al momento non si prevede alcuna tregua dell’ondata di calore estremo”, ha dichiarato il portavoce del dipartimento B. P. Yadav.
A Hyderabad, capoluogo dell’Andhra Pradesh, la zona più colpita dall’ondata di calore, le strade sono deserte e nell’ultima settimana sono morte 551 persone. Nella vicina Telangana i morti sono stati 231 e la temperatira ha raggiunto i 48 gradi nel fine settimana.