Riciclo creativo: ecco come recuperare gli ombrelli vecchi e rotti

/
MeteoWeb

Tante idee originali e low cost per ridare ad essi nuova vita

Quante volte vi sarà capitato, in preda al vento forte o a un acquazzone terribile, di rompere l’ombrello? Magari avete fatto di tutto per recuperarlo, senza buoni risultati. Non buttatelo, in quanto sia il suo tessuto che l’anima in metallo possono essere riutilizzati in molti modi creativi. Eccone alcuni: per trasformare il vecchio ombrello in un appendiabiti, è sufficiente attaccare il suo manico ad una base di legno; se, invece, non è proprio malmesso, potete utilizzarlo per arredare con stile la vostra casa, trasformandolo in un lampadario.

OMBRELLI 3La stoffa impermeabile, con un pizzico di creatività, ago e filo, si trasforma in una shopping bag, un sacchetto per le scarpe, un copri-zaino per i vostri bimbi, oppure in un simpatico impermeabile per il vostro amico a 4 zampe, un originale foulard anti pioggia e perché no, in una coloratissime gonne. Se la struttura in metallo è ancora piuttosto integra, liberatela dalla stoffa, capovolgetela e usatela in terrazzo o nella zona lavanderia per asciugare i capi di bucato più piccoli.

OMBRELLI 4Ed ancora, la struttura più essere impiegata per la realizzata per la creazione di aquiloni per i bimbi, la fodera per ottenere un cuscino da esterni o una tovaglietta da pic- nic. In alternativa, adoperate il vostro vecchio ombrello per la cura del giardino e dell’orto, utilizzandolo per proteggere le piantine dagli agenti atmosferici, tenendo presente che quelli trasparenti sono eccezionali micro-serre. Questi sono solo alcuni dei tanti modi in cui dar libero sfogo alla fantasia, dando nuova vita ai vecchi ombrelli rotti o vecchi.