Salute: arriva il software che individua le infezioni nel sangue

MeteoWeb

Il progetto sviluppato dagli ingegneri dell’Università di Berkley, potrebbe salvare molte vite se impiegato ne campi medici dei paesi  africani

Il proprio smartphone a breve potrà trasformarsi in una risorsa fondamentale per tenere sotto controlla la propria salute: già infatti proliferano le app mobile capaci di contare i passi, misurare il proprio peso forma ideale, e sono in progettazione app per diabetici capaci di calcolare il livello della propria glicemia o anche quelle che misurano il livello del colesterolo. Ma il progetto realizzato dagli ingegneri della California a Berkley potrebbe davvero cambiare il destino del mondo per quanto riguarda la lotta alle malattie infettive, che purtroppo, troppo frequentemente sono individuate in modo tardivo. Si chiama Cell scope, ed è un software in grado di trasformare il cellulare in un microscopio  che rileva in una goccia di sangue eventuali tracce di parassiti che causano le infezioni. Il progetto è stato descritto in una pubblicazione sulla rivista Science Translational Medicine: il programma fornisce dettagli accurati  e soprattutto molto veloci che consentiranno ai medici in un arco di tempo relativamente breve decisioni mediche immediate. Proprio per questo, il software potrebbe essere largamente utilizzato nei campi medici dei paesi più poveri, dove proliferano le malattie infettive e dove troppo spesso vi è scarsità di mezzi e strumenti che permettano una diagnosi tempestiva che in casi come nell’Africa sarebbe davvero un salva vita. Il software è stato testato in Camerun  su persone infette da mosche e zanzare, Cellscope è stato in gradi rilevare i parassiti nel campione di sangue rilevato dai pazienti in poche meno di due minuti.