Spazio: ricostruita la rete mondiale dei voli aerei [FOTO]

MeteoWeb

Una “rete” fatta da milioni di rotte e costruita da oltre 15.000 aerei:  a fotografarla è stata la sonda Proba-V

Ricostruita dallo spazio la mappa dei voli aerei sulla Terra: una ‘rete’ fatta da milioni di rotte e costruita da oltre 15.000 aerei. A fotografarla e’ stata la sonda Proba-V, dell’Agenzia Spaziale Europea che ha monitorato il pianeta per 2 anni per testare una tecnologia che potrebbe essere adottata su tutti gli aerei di linea per rendere piu’ sicuri i voli. Grande all’incirca come una lavatrice, Proba-V e’ una missione lanciata nel 2013 con l’obiettivo principale di controllare lo stato di salute della vegetazione del pianeta ma a bordo ha anche una serie di nuove tecnologie da testare. Una di queste e’ nata per cercare di ‘sentire’ dallo spazio i segnali inviati dagli aerei che forniscono alle stazioni di terra informazioni sull’altezza del velivolo, velocita’ e posizione. Questo sistema detto Automatic Dependent Surveillance Broadcast (Ads-B) sara’ obbligatorio nei prossimi anni per tutti gli aerei che sorvoleranno l’Europa. Nonostante l’Ads-B non sia stato pensato per inviare il segnale ai satelliti, Proba-V e’ riuscito a intercettare buona parte dei dati realizzando una mappa dettagliatissima dei voli. Il risultato e’ una mappa che fotografa 25 milioni di posizioni registrate da oltre 15 mila aerei. “Ci siamo concentrati in particolare – ha spiegato Toni Delovski, uno dei responsabili dello strumento gestito dall’agenzia spaziale tedesca (Dlr) – sulle grandi parti del mondo non coperte dai radar e dove il traffico aereo e’ meno denso”. Lo sviluppo di questa tecnologia, con almeno due satelliti operanti, potrebbe aiutare a rendere piu’ sicuri i voli soprattutto nei tratti ‘scoperti’ dai radar e dove e’ difficile ottenere informazioni su posizione, velocita’ a altezza dei velivoli.