Succo di melograno: un sorso di benessere per il nostro organismo

MeteoWeb

E’ impiegato nel trattamento naturale di un gran numero di disturbi patologici

Da molti secoli sono note le sue proprietà ed è certo che il succo di melograno è l’ideale per il nostro benessere. L’acido ellagico in esso contenuto, combinato ai flavonoidi, previene e contrasta lo sviluppo delle cellule cancerogene nel tumore alla prostata, al seno e ai polmoni. I polifenoli, sostanze “scavenger” (spazzine), contrastano l’azione pericolosa dei raggi ultravioletti, prevenendo i tumori alla pelle.

SUCCO MELOGRANOBevuto regolarmente, il succo di melograno agisce come anticoagulante naturale, aumenta il flusso di sangue verso il cuore e abbassa la pressione sanguigna; riduce il rischio di malattie cardiovascolari (aterosclerosi), protegge il cuore dalla formazione di placche aterosclerotiche e riduce l’ispessimento delle arterie, diminuisce il rischio di infarti ed ictus. Inoltre, migliora lo stato ossidativo di chi soffre di artrite reumatoide ed essendo ricco di vitamina C, combatte gli stati antinfluenzali. Esercita un’azione antibatterica e gastro-protettiva, rafforza la barriera della mucosa gastrica, favorendo le funzionalità intestinali e, grazie alla sua azione astringente, è utile in caso di diarrea.

SUCCO MELOGRANO 1Il succo di melograno, vero e proprio toccasana nel trattamento naturale di un gran numero di disturbi patologici, previene la placca dentale, proteggendo i denti e, per via dei polifenoli in esso contenuti, che sono normalizzatori della resistenza insulinica, riduce il rischio di obesità. Questi sono solo alcuni dei buoni motivi per bere succo di melograno il quale, essendo ricco anche di prolina, è utile a chi soffre di problemi cartilaginei, grazie alla metionina esercita un’azione antiossidante e per via della valina è impiegato per recuperare l’energia dopo l’attività sportiva. Ovviamente per godere al meglio dei suoi effetti benefici è necessario adottare uno stile di vita ed un’alimentazione corretta, evitando la sedentarietà, il fumo e l’abuso di alcol.

SUCCO MELOGRANO 2Il succo di melograno,  dissetantefatto in casa è decisamente meglio di quelli reperibili in commercio in quanto i conservanti e gli zuccheri aggiunti da alcune aziende vanno ad alterare le sue proprietà. Realizzarlo è semplicissimo: tagliate un melograno in quarti, usando un coltello, tenendo presente che esso produce circa mezza tazza di succo. Tenete il melograno tagliato al di sopra di un contenitore di plastica, togliendo i semi con le dita (un altro modo per togliere i semi è quello di immergere i pezzi di melograno in una scodella d’acqua per poi filtrarla e trattenere soltanto essi). Frullate i semi per ottenere il succo il cui sapore, secondo alcuni, risulta più gradevole se mescolato al succo di una mela o di un’arancia.