Tecnologia, il futuro di GoPro: farà droni e videocamera per realtà virtuale, vola in borsa dopo l’annuncio

MeteoWeb

Tecnologia, GoPro vola in borsa dopo l’annuncio sulle grandi novità per il futuro

GoPro prova a cambiare e a ridisegnare i suoi obiettivi per i prossimi anni. Il gruppo californiano che produce videocamere per sportivi entrerà infatti nel mercato della realtà virtuale e in quello dei droni. Lo ha confermato l’amministratore delegato Nick Woodman nel corso della Code Conference organizzata dal sito di informazione tecnologica Re/Code. Il primo prodotto è un dispositivo che permette alla videocamera Hero 4 di raccogliere immagini da più punti di vista nello stesso istante e poi di riprodurle in realtà virtuale. Le immagini infatti potranno essere messe insieme usando il programma Kolor, il software per la realtà virtuale acquistato dal GoPro scorso aprile. Il gruppo sta inoltre lavorando a un drone da usare per fare foto aeree montando una videocamera GoPro. I droni “sono così centrali nel nostro business da essere sensato decidere di produrre i nostri”, ha detto Woodman ricordando che le videocamere resteranno comunque compatibili con quelle di altri produttori di droni. L’a.d. non ha rivelato il prezzo del dispositivo ma ha detto che sarà disponibile nella seconda metà del prossimo anno.

maxresdefault2Dopo l’annuncio che GoPro entrerà nel mercato dei droni e della realtà virtuale, il titolo del gruppo vola a Wall Street, toccando i massimi di quattro mesi. In questo momento le azioni guadagnato il 7% a 57,00 dollari, ma hanno raggiunto punte del 7,7%. Ieri il titolo del costruttore di videocamere per sportivi perdeva il 16% rispetto al valore che aveva lo stesso giorno dell’anno scorso. L’amministratore delegato Nick Woodman ha annunciato nel corso della conferenza organizzata dal sito di informazione tecnologica Re/Code che i droni saranno messi sul mercato nella seconda metà del 2016. Non sono ancora stati rivelati i dettagli del prezzo. Oltre a questo GoPro sta sviluppando un dispositivo che permette alle sue videocamere di registrare immagini da più punti di vista nello stesso momento. Poi le immagini potranno essere montate con il software Kolor (acquistato dal gruppo ad aprile) per creare filmati in realtà virtuale.