Terremoti: scatta l’allarme a Palermo, ma è una simulazione

MeteoWeb

Sarà dichiarato lo sgombero della popolazione, interruzione di luce ed acqua come prevede la procedura

Esercitazione domani per i carabinieri a Palermo. Verra’ simulato un intervento di soccorso a causa di un terremoto di magnitudo 5,4 con lesioni agli edifici privati e pubblici. Il prefetto di Palermo Francesca Cannizzo come prevede la procedura dichiarera’ l’ordine di sgombero della popolazione e l’interruzione di acqua, luce e gas. Un campo per accogliere gli sfollati sara’ realizzato nell’aeroporto di Boccadifalco. L’attivita’ serve per preparare gli uomini che potrebbero essere impegnati in iniziative di solidarieta’ ed aiuto alle popolazioni colpite da calamita’. Saranno impegnati circa 200 uomini del 12 Battaglione Carabinieri Sicilia con sede a Palermo.