Terremoto in Nepal: danneggiati 242 templi in Tibet

MeteoWeb

I templi danneggiati si trovano tutti a Xigaze, nella zona sudovest del Tibet

I forti terremoti che hanno devastato il Nepal hanno danneggiato in modo significativo 242 templi nella vicina regione autonoma cinese del Tibet, sconvolgendo la vita di 2.566 monaci e suore. Lo riferisce a Xinhua l’ufficio per gli affari religiosi regionali, spiegando che queste persone sono state trasferite in insediamenti temporanei con forniture di cibo, dove è possibile rispettare gli impegni religiosi quotidiani. I templi danneggiati si trovano tutti a Xigaze, nella zona sudovest del Tibet. Al tempio Qoigar per esempio, che appartiene alla setta Gelug del buddismo tibetano, le scosse hanno danneggiato 20 statue di Buddha e tre statue ricoperte d’oro sono rimaste sepolte fra le macerie; inoltre i dormitori sono crollati e a sala centrale del tempio ha riportato gravi danni.