Terremoto in Nepal: il governo chiede assistenza finanziaria per 1,8 miliardi di dollari

MeteoWeb

Il terremoto ha causato la morte di 9mila persone ed il ferimento di altre 20mila

Il governo del Nepal ha rivolto un appello alla comunità internazionale chiedendo di fornire un’assistenza finanziaria pari a 1,8 miliardi di dollari per sostenere il processo di ricostruzione del paese devastato dal sisma del 25 aprile. Incontrando la stampa a Kathmandu, il premier Sushil Koirala si è rivolto alla comunità internazionale ed alle agenzie perché contribuiscano con quella somma al Fondo nazionale di riabilitazione e ricostruzione, che conta attualmente sui 200 milioni di dollari stanziati dal governo del Nepal. Il terremoto ha causato la morte di 9mila persone ed il ferimento di altre 20mila.