Terremoto in Nepal: salgono a 67 gli stranieri morti nel sisma

MeteoWeb

Molti degli stranieri che sono morti sono stati uccisi nella valle di Langtang, a nord di Kathmandu

E’ salito a 67 il numero di stranieri morti nel terremoto che ha devastato il Nepal. Lo hanno riferito le autorità locali aggiungendo che sono almeno 112 i cittadini di altre nazionalità che risultano ancora dispersi. Tra questi non ci sono italiani. Molti degli stranieri che sono morti sono stati uccisi nella valle di Langtang, a nord di Kathmandu. “Le squadre di soccorso ieri hanno dovuto interrompere le ricerche a causa del maltempo, ma questa mattina hanno inviato una nuova spedizione”, ha detto Ramesh Adhikari, amministratore delegato del Nepal Tourism Board. Purtroppo le speranze di trovare qualcuno ancora vivo stanno svanendo nella valle, che è stata duramente colpita dal sisma del 25 aprile scorso, con circa un terzo delle case che sono andate completamente distrutte.