Terremoto nel trevigiano: il sisma più forte degli ultimi 30 anni

MeteoWeb

Il terremoto, una volta affinati i rilievi strumentali, è risultato alla fine aver avuto come epicentro un’area che coincide con il cuore delle “colline del Prosecco”

E’ stato il piu’ forte negli ultimi 30 anni ma e’ in linea con i movimenti sismici che periodicamente sui replicano sulla faglia del Montello, il terremoto che ha interessato, due minuti dopo le quattro di questa mattina, un’area attorno alle falde del rilievo in provincia di Treviso. Nel territorio comunale piu’ popoloso, Montebelluna, inizialmente indicato come epicentro dell’evento, molte sono state le persone uscite dalle case e almeno 50 di esse si sono rivolte alla Protezione Civile per ottenere informazioni, senza tuttavia segnalare danni. Il sindaco, Marzio Favero, ha svolto personalmente “varie ispezioni in scuole ed edifici pubblici”, senza comunque individuare elementi di preoccupazione. Il terremoto, una volta affinati i rilievi strumentali, e’ risultato alla fine aver avuto come epicentro un’area che coincide con il cuore delle “colline del Prosecco”, nelle vicinanze di Moriago della Battaglia, ad una profondita’ di 2 km e con un’intensita’ valutata in 3.5 gradi della scala Richter.