Terremoto Nepal: già 300 pazienti nell’ospedale da campo italiano

MeteoWeb

Terremoto Nepal: pienamente operativo l’ospedale da campo italiano

E’ operativo da ieri mattina a Satbise l’ospedale da campo italiano inviato dal dipartimento nazionale della protezione civile a fornire assistenza alla popolazione colpita dal sisma in Nepal. Il team pisano, composto da personale sanitario del Gruppo di chirurgia d’urgenza e vigili del fuoco altamente specializzati, ha gia’ prestato soccorso circa 300 persone, soprattutto bambini. Il contingente italiano opera a 30 km dal confine con il Tibet e mentre l’ospedale effettua prestazioni sanitarie in vigili del fuoco sono impegnati in una serie di verifiche a scuole e ambulatori per vedere se le lesioni subite dagli edifici non necessitino lo spostamento delle attivita’ nelle tende della protezione civile dislocate in strada.

Pma_nepal_d0Le condizioni sono tuttora molto difficili soprattutto sotto il profilo delle telecomunicazioni. L’ospedale da campo italiano e’ costituito da cinque tende, un gazebo per il triage e le aree di servizio per il personale, materiale tecnico d’intervento e un container contenente 12 tende autostabili. Sono stati attivati anche due pronto soccorso: uno pediatrico 8 i bambini sono la maggioranza dei feriti) e uno rivolto agli adulti. Per ora nella maggior parte dei casi gli interventi del personale sanitario italiano sono dedicati alla cura di traumi da schiacciamento.