Turismo: chi prenota online in campeggi e villaggi? Ecco l’identikit

MeteoWeb

Nella stragrande maggioranza dei casi, infatti, sono gli uomini a richiedere il preventivo per la vacanze in campeggi e villaggi: il 61,63% delle richieste contro il 38,37% delle donne

L’estate 2015 è alle porte e anche quest’anno Campingitalia.it, portale di booking online del network KoobCamp, torna ad essere il punto di riferimento per i turisti italiani e stranieri che si affidano alle prenotazioni online di bungalow, case mobili e piazzole per il proprio soggiorno nei campeggi e villaggi di tutta Italia.

Ma se il booking online degli hotel è ormai entrato tra le consuetudini della maggioranza dei viaggiatori, soprattutto stranieri, per campeggi e villaggi si tratta di un fenomeno più recente e degno di approfondimento. Alla vigilia delle vacanze 2015, grazie ai dati raccolti l’anno passato, è Campingitalia.it a svelare l’identikit del turista en plein air che non disdegna l’utilizzo di un computer e di una connessione a internet per organizzare la propria vacanza ideale, spesso risparmiando con i pacchetti di viaggio o con la comparazione di offerte.

E le sorprese non mancano, già a partire dai dati sul sesso di chi prenota online. Nella stragrande maggioranza dei casi, infatti, sono gli uomini a richiedere il preventivo per la vacanze in campeggi e villaggi: il 61,63% delle richieste contro il 38,37% delle donne. Percentuali che non si discostano di molto tra coloro che prenotano nelle versioni del sito in italiano, tedesco e olandese, mentre le differenze tra maschi e femmine si riducono fino quasi ad annullarsi per francese e inglese (in quest’ultimo caso la donne superano addirittura gli uomini).

Estremamente interessante è anche il dato sul numero dei componenti delle Crew. Se in vacanza raramente si va da soli, in campeggi e villaggi vince la coppia: il 36% delle prenotazioni è per 2 componenti, seguite dal 31% delle compagnie di 4 persone e dal 18% dei gruppi di 3. Queste, insieme, coprono circa l’80% del totale e, rispetto al 2013, si è assistito a un sorpasso da parte delle Crew di 2 persone su quelle di 4.

Per quanto riguarda le fasce di età più predisposte all’acquisto online di viaggi en plein air, i dati dello scorso anno non si discostano di molto da quelli registrati nel 2013: i turisti dai 30 ai 45 anni sono i più attivi online con 45,95% delle prenotazioni, seguiti dalla fascia dai 45 ai 60 anni e, a sorpresa, dagli utenti fino a 30 anni con il 13,51%. Anche gli over 60, soprattutto italiani e olandesi, ci sanno fare con le prenotazioni da PC e si ritagliano il 5,05%.

Un altro cambiamento degno di nota, tra i dati raccolti nel 2014 e quelli dell’anno precedente, è relativo alla tipologia di struttura preferita: il villaggio rimane la vacanza più prenotata dagli italiani ma, nel complesso, il 53,49% dei turisti europei di Campingitalia.it preferisce il campeggio. Un dato che premia la scelta del portale appartenente al network KoobCamp, il primo e unico sito web italiano di confronto e prenotazione online per le piazzole dei campeggi.

Chiudiamo questa breve analisi del booking online per campeggi e villaggi con una curiosità: più avari o solo più attenti al rapporto qualità prezzo, gli italiani sono gli utenti che spendono di meno via internet! Gli Olandesi e i Tedeschi prediligono la fascia di prezzo che va dai 400 ai 1.000 euro, mentre gli olandesi risultano gli utenti più spendaccioni con il minor numero di prenotazioni al di sotto dei 100 euro e con il maggior numero di prenotazioni sopra i 1.000 euro!