Valanghe Friuli Venezia Giulia: pericolo da debole a moderato

MeteoWeb

Deboli precipitazioni piovose interessano la montagna friulana, e le temperature in quota risultano in sensibile aumento

Va da moderato (grado 2 su scala di 5) sulle Alpi Carniche e Giulie, a debole (1) sulle Prealpi, per la scarsita’ di neve presente, il pericolo di valanghe in Friuli Venezia Giulia. Lo rende noto il Bollettino regionale. Deboli precipitazioni piovose interessano la montagna friulana, e le temperature in quota risultano in sensibile aumento. Durante le ore calde sono quindi possibili scaricamenti e piccole valanghe di neve umida o bagnata dai pendii piu’ ripidi posti oltre i 2.000 metri. Nelle zone con spessori ridotti del manto nevoso non si esclude la possibilita’ di singoli distacchi, sempre di neve bagnata. Durante le ore piu’ calde e’ possibile provocare distacchi superficiali, generalmente di piccole dimensioni, al passaggio con gli sci.