Ambiente: domenica a Roma la marcia ispirata all’enciclica “Laudato si”

MeteoWeb

Un ringraziamento speciale per Papa Francesco, con la speranza che le sue parole diventino presto azioni ed interventi concreti da parte dei Governi

I membri della comunità cattolica, protestante ed ebraica, i giovani legati alla Moschea di Roma e l’Unione Buddista, gruppi della società civile, organizzazioni ambientaliste e di agricoltori, sindacati e studenti. Tutti insieme, per la prima volta, marceranno insieme domenica 28 giugno per ringraziare Papa Francesco per la sua enciclica Laudato Si’ e chiedere a cittadini e governi di trasformare i suoi contenuti in azioni concrete in vista della Cop 21 di Parigi. Attese più di 5mila persone a piazza Farnese, da dove partirà la marcia alla volta di piazza San Pietro per l’Angelus del Santo Padre. Organizzata da Focsiv – Volontari nel mondo su proposta della campagna inter religiosa contro i cambiamenti climatici OurVoices, un progetto Greenfaith e Conservation Foundation, alla Marcia partecipano Greenpeace, Wwf e Legambiente. A piazza Farnese i partecipanti saranno accolti dall’Orchestra di Piazza Vittorio; in testa ci saranno molti leader e rappresentanti di associazioni e confessioni religiose che reggeranno lo striscione “Climate Action Now”. La Marcia sarà anticipata e seguita dalle opere d’arte di Federica Collina, Jason Hicks, Curtis Lee Mitchell e Gan Golan. In piazza San Pietro i partecipanti innalzeranno cartelli a forma di foglie.