Caldo: dal pane alla lattuga, ecco i cibi che aiutano a dormire

MeteoWeb

La Coldiretti ha realizzato una dieta ad hoc per affrontare il caldo notturno: alimenti che conciliano il sonno ed il riposo nonostante l’afa e l’umidità dei prossimi giorni

Si combatte a tavola l’insonnia causata dal grande caldo di questi giorni, di cui soffrono circa 12 milioni di italiani. Lo afferma la Coldiretti, che lancia la dieta per trascorrere notti piu’ tranquille in vista dell’ondata di calore africana. Semaforo verde per cibi come pane, pasta e riso, ma anche lattuga, radicchio, cipolla, aglio e formaggi freschi, uova bollite, latte fresco caldo e frutta come pesche e nettarine, sottolinea la Coldiretti, mentre alimenti conditi con molto pepe e sale, ma anche con curry, paprika e anche patatine in sacchetto, salatini, alimenti in scatola e minestre con dado da cucina sono i veri nemici del riposo che le alte temperature rendono piu’ difficile;attenzione pero’ anche a caffe’ e superalcolici come anche agli alimenti in scatola che garantiscono praticita’ in cucina, considerati a ‘rischio’ sonno. Il trucco per dormire, spiega la Coldiretti, consiste nello scegliere alimenti che contengono un aminoacido, il triptofano, che favorisce la sintesi della serotonina, il neuromediatore del benessere e il neurotrasmettitore cerebrale che stimola il rilassamento. La serotonina aumenta con il consumo di alimenti con zuccheri semplici come la frutta dolce di stagione mentre tra le verdure, ricorda ancora la Coldiretti, al primo posto la lattuga seguita da radicchio, cipolla e aglio, perche’ le loro spiccate proprieta’ sedative conciliano il sonno. Un bicchiere di latte fresco caldo, giusto prima di andare a letto, oltre a diminuire l’acidita’ gastrica che puo’ interrompere il sonno, fa entrare in circolo durante la digestione elementi che favoriscono una buona dormita. Infine, conclude la Coldiretti, un buon dolcetto con carboidrati semplici ha un’azione antistress, cosi’ come infusi e tisane dolcificati con miele.