L’uragano Carlos si avvicina al Messico: l’allerta rimane alta

/
MeteoWeb

Ha acquisito potenza fino a essere riclassificato uragano, ma secondo lo U.S. National Hurricane Center dovrebbe diventare una tempesta tropicale entro mercoledì

Le scuole sono state chiuse i i ripari sono stati predisposti lungo la costa sudoccidentale del Messico, mentre l’uragano Carlos si avvicina portando con sé forti venti e onde alte.

Ha acquisito potenza fino a essere riclassificato uragano, ma secondo lo U.S. National Hurricane Center dovrebbe diventare una tempesta tropicale entro mercoledì, mentre si sposterà parallelamente alla costa. Il centro si trova a 140 km sudovest da Lazaro Cardenas con venti massimi sostenuti da 120 km/h e si muove in direzione ovest-nordovest a 9 km/h. Onde particolarmente alte e vento forte si sono abbattute su Acapulco nel fine settimana, provocando danni, anche se di lieve entità, ma nessun ferito o vittima. Rimane in vigore l’allerta su tutta l’area interessata.