“Occhi su Saturno”: il 20 giugno sguardo all’insù per osservare le stelle

MeteoWeb

Il cielo regalerà un panorama celeste straordinario

Ben 109 eventi distribuiti in 18 regioni italiane e in Svizzera: è la quarta edizione di ‘Occhi su Saturno’, manifestazione in programma la sera del 20 giugno con osservazioni al telescopio di Saturno e altre meraviglie del cielo stellato. La data del 20 giugno è stata scelta perché precede un altro grande evento astronomico: il Solstizio d’Estate. Il cielo regalerà un panorama celeste straordinario: sopra l’orizzonte ovest brilleranno i tre astri più luminosi del cielo notturno, Giove, Venere e la Luna. Mentre la scena a sud sarà dominata dal protagonista assoluto della serata: Saturno. Si potranno osservare con facilità i grandi anelli che circondano il pianeta che ha raggiunto da poco l’opposizione e si trova nelle sue migliori condizioni di visibilità. L’organizzazione è curata dall’Associazione Stellaria di Perinaldo, in collaborazione con l’Istituto di Astrofisica e Planetologia Spaziali di Roma. L’iniziativa è nata nel 2012 da un’idea dell’associazione per celebrare i 300 anni dalla scomparsa di Gian Domenico Cassini, il grande astronomo del ‘600 nato proprio nel piccolo borgo ligure. Cassini fu un grande osservatore di Saturno di cui scoprì ben 4 satelliti e una ‘divisione’ tra gli anelli che ancora oggi porta il suo nome. Come una importante missione spaziale: la Sonda Cassini partita nell’ottobre del 1997 sta ancora viaggiando nel Sistema di Saturno.