Riciclo creativo: ecco come riutilizzare una vecchia caffettiera

/
MeteoWeb

Tante idee originali e semplici da realizzare con una vecchia caffettiera

Perché incrementare la quantità di rifiuti quando è possibile riciclare un oggetto, attribuendo ad esso utilizzi fino a quel momento mai pensati? Basta guardare uno degli strumenti più utilizzati dagli italiani: la caffettiera. Se per molti prendere un caffè è un rito , può però capitare che si rompa il filtro, che il manico ci abbandoni o che la nostra amatissima macchinetta subisca gli effetti del tempo, usurandosi.

CAFFETTIERA LAMPADA 1Con creatività, fantasia, manualità e stile, è possibile darle una seconda vita. Decorare le caffettiere vecchie che finiscono in garage e, nei peggiori dei casi, direttamente nella spazzatura, è un vero e proprio must per gli artisti del decoupage che, muniti di ritagli di giornale, tovagliolini per bricolage, colla vinilica e colori acrilici, riescono a realizzare creazioni insolite, tramutando la vecchia moka  in originali vasetti per piantine (magari da esporre in balcone suscitando l’invidia dei vicini) , in casa, come oggetto d’arredamento vintage o dal sapore retrò, con all’interno una piantina,  questa volta finta.

La caffettiera, trasformata in vaso, è un’ottima idea regalo per gli amanti del verde. In alternativa, incollando al suo interno un’asticella che riesce a reggere la parte superiore, è perfetta come posacenere o, semplicemente scoperchiata, come portacenere da tavolo.

CAFFETTIERA POSACENERE 1La caffettiera può, inoltre, diventare la base di simpatici lampadari o lampade. In quest’ultimo caso, è sufficiente togliere la valvola, facendo passare dal foro ottenuto il filo. La moka si presta a diventare un portapenne, un portacaramelle e persino un divertente robot, per gli amanti del fai da te: Insieme ai cavatappi e ai bulloni, è in grado di riportare ai tempi dell’infanzia chi la osserva.