Samantha Cristoforetti è tornata sulla Terra dopo 200 giorni in orbita

MeteoWeb

Atterraggio riuscito con successo per Samantha Cristoforetti, Anton Shkaplerov e Terry Virts

Dopo 200 giorni in orbita, Samantha Cristoforetti e’ tornata sulla Terra e si e’ cosi’ conclusa la missione Futura, la seconda di lunga durata dell’Agenzia spaziale italiana. Il viaggio di rientro attraverso l’atmosfera a bordo della navicella Soyuz – informa una nota dell’Asi – iniziato alle 12.20 quando la navetta si e’ sganciata dalla Stazione con a bordo la Cristoforetti, il comandante russo Anton Shkaplerov e l’astronauta della Nasa Terry Virts ed e’ arrivata a destinazione nelle steppe del Kazakistan alle 15:44. ‘Sono felice – dichiara Roberto Battiston, presidente dell’Asi – di annunciare il ritorno di Samantha sulla Terra, attorno alla quale ha percorso piu’ di 130 milioni di chilometri negli ultimi 7 mesi, il piu’ lungo viaggio compiuto da una donna nella storia dell’umanita’. Il successo di Samantha e della missione Futura dal punto di vista dell’immagine ha permesso di mostrare al mondo la qualita’ dei programmi spaziali dell’Italia, realizzata tramite la tecnologia e le competenze industriali del nostro Paese e la professionalita’ delle persone che lavorano in questo settore, di cui Samantha e’ la punta di diamante. Lavoreremo assieme all’astronauta – aggiunge – per capitalizzare il risultato ottenuto e rendere sempre piu’ efficace l’azione dell’Italia nel contesto spaziale, settore che sempre piu’ rappresenta un motore per l’economia, l’innovazione e l’industria di assoluto rilievo per il nostro Paese’.