Samantha Cristoforetti: nello spazio sognavo di fare una doccia

MeteoWeb

“Il mio primo vero pasto è stata un’insalatona”

“Sullo spazio ho dormito bene e non ho avuto incubi. Tra le cose che sognavo di piu’ era fare una doccia. L’ho fatta in Scozia, in una sosta del viaggio per tornare a Houston, da seduta perche’ a poche ore dall’atterraggio non mi abituavo alla gravita’. Il mio primo vero pasto e’ stata un’insalatona”: questo il racconto di Samatha Cristoforetti nella sua prima videoconferenza da Houston, dopo 200 giorni sulla Stazione Spaziale Internazionale (Iss). “Mi manchera’ di piu’ fluttuare e la sensazione di leggerezza, ma anche avere una finestra speciale per guardare la Terra da lassu’. Portero’ come ricordo la vita extraterrestre”: ha aggiunto Samatha Cristoforetti spiegando che nella discesa sulla Terra cercava “di cogliere le ultime immagini della Terra dallo spazio, come l’ultima alba”.