Tecnologia sostenibile: Milano-Roma in 25 minuti con il treno superveloce ad energia “green”

/
MeteoWeb

Nel 2017 potrebbe essere attivo in Italia Hyperloop, il treno che viaggerà a 1200km/h alimentandosi con energia solare

Roma- Milano in meno di mezz’ora presto non sarà più solo un sogno ma una realtà che viaggerà a 1200 km/h: il treno superveloce Hyperloop arriverà anche in Italia, dopo una sperimentazione che verrà effettuata in America. Il mezzo sarò efficiente non solo dal punto di vista della mobilità ma anche dell’energia: sarà alimentato infatti da energia solare per mezzo di un sistema di pannelli.  Gli ideatori statunitensi sarebbero alla ricerca di partner italiani per il design e per la scelta dei materiali per la realizzazione del bolide che potrebbe arrivare in Italia nel 2017.

52068-hyperloopCome sarà possibile creare un mezzo di trasporto di tale velocità? Il segreto sta nella tecnologia più avanzata, ovvero, quella sostenibile. Il treno infatti è stato progettato per essere alimentato da energia solare. Il progetto inizialmente doveva coprire la tratta Los Angeles San Francisco in 35 minuti. Già dal 2013 il suo ideatore, aveva reso noto i dettagli del suo segretissimo progetto.

L’energia sarà autoprodotta grazie a pannelli solari posizionati sul mezzo che non risentirà degli effetti degli agenti atmosferici come la pioggia e il vento perché viaggerà sottoterra o in una galleria coperta, sospeso su rotaie. L’intero sistema inoltre sarà a prova di terremoto: l’intera struttura qualora fosse una galleria non sotterranea ma sospesa in aria sarà realizzata con piloni costruiti con ammortizzatori in grado di gestire le scosse sismiche. 

hyperloop-transportation-technologies_tL’Italia sta già lavorando a questa idea innovativa: Gabriele Gresta, già co-fondatore di Digital Magics, fa parte del team di Hyperloop Trasportation Technologies, la compagnia che sta portando avanti l’impresa del treno supersonico.

L’unica pecca potrebbe essere quella della scomodità; non sono previsti bagni igienici, né finestrini e i passeggeri per tutta la durata del tragitto saranno strettamente legati ai sedili con delle cinture di sicurezza. Ma, forse, per 25 minuti di viaggio si potrà sopportare tutto ciò se paragonato all’efficienza di spostarsi fra Roma e  Milano in 25 minuti.