Tragedia sfiorata a Venezia: atterraggio d’emergenza in spiaggia, poteva essere una strage

MeteoWeb

A Venezia un piccolo aereo con due persone a bordo è atterrato in spiaggia tra i bagnanti

Un ultraleggero con due persone a bordo ha compiuto un atterraggio di emergenza sulla spiaggia piena di bagnanti, davanti all’hotel Excelsior del Lido di Venezia. Incolumi i turisti e i due occupanti del velivolo, una coppia di austriaci, decollati poco prima dall’aeroporto Nicelli del Lido veneziano. Il pilota, da quanto si e’ appreso, avrebbe dichiarato l’emergenza quasi subito essersi staccato da terra e avrebbe fatto poi ‘spanciare’ sulla sabbia il piccolo aereo grigio e rosso ad ala bassa che aveva gia’ perso il carrello sbattendo su un molo. Sul posto sono intervenuti i vigili del fuoco, mentre un elicottero dei pompieri, fatto alzare dall’aeroporto Tessera di Venezia ha compiuto un sorvolo di controllo ed e’ rientrato.

L’Agenzia nazionale per la sicurezza del volo (Ansv) ha aperto un’inchiesta di sicurezza sull’incidente che ha interessato l’aereo RV8 (marche OE-CRD), atterrato oggi sulla spiaggia del Lido di Venezia per cause in corso di accertamento. Incolumi, conferma l’Ansv, i due occupanti del velivolo.