Abruzzo, “Puliamo a fondo”: in spiaggia un esercito di piccoli ambientalisti

MeteoWeb

I bambini si sono divertiti accompagnati dai genitori e dai cani-bagnino dell’Associazione Dei dell’Acqua

Un esercito di piccoli ambientalisti alla scoperta della bellezza di una spiaggia pulita e dei tanti misteri che nasconde il mare. Questa mattina, come buoni scolari, una trentina di bambini sono stati i protagonisti della seconda edizione di “Puliamo a fondo” organizzata dal Centro Servizi Subacqueo Scuba Global Service di Diego Scardapane e patrocinato dal Comune di San Salvo, con la collaborazione di Apnea Team Abruzzo, Animazione Tic Tac, Dei dell’Acqua e Ars Diapason. Dopo una lezione per capire il significato di un ambiente pulito nella sala conferenze del Biotopo Costiero sul lungomare Colombo a San Salvo Marina i piccoli sono stati ‘armati’ di guanti e sacchi per raccogliere tutto cio’ che non e’ naturale della spiaggia e frutto dell’azione antropica. Quindi sono state raccolte per un ampio spazio di spiaggia cicche di sigaretta, carte e plastica. I bambini si sono divertiti accompagnati dai genitori e dai cani-bagnino dell’Associazione Dei dell’Acqua che supporta l’attivita’ di vigilanza e sicurezza dei bagnanti sulla spiaggia di San Salvo Marina. Diversi subacquei con le bombole o in apnea si sono immersi, a dispetto del mare non proprio calmo, nella zona degli scogli per recuperare rifiuti trattenuti dalla barriera frangiflutti.