Allerta Meteo, da domani violenti temporali pomeridiani: ecco tutte le MAPPE con le zone a rischio

/
MeteoWeb

Allerta Meteo: oggi pomeriggio i primi deboli fenomeni temporaleschi, da domani si fa sul serio. Alto rischio di fenomeni estremi sull’arco alpino e nelle zone interne, temperature ancora elevate ma in lieve calo prima del crollo termico di domenica 26 e lunedì 27

Continua a splendere il sole anche oggi sull’Italia e fa molto caldo: alle ore 12:20 del mattino le temperature sono già molto elevate, con +38°C a Cosenza e Taranto, +37°C a Chieti e Foggia,  +35°C a Roma, Milano, Catania, Padova, Verona, Mantova, Udine, Benevento e Cesena. Per l’ennesima volta oggi pomeriggio le temperature diventeranno asfissianti in tutto il Paese. Ma l’anticiclone che sta provocando questa mostruosa anomalia di calore sull’Italia inizierà a perdere colpi dalla prossima notte, e lascerà spazio prima a deboli infiltrazioni in quota che provocheranno instabilità con forti temporali pomeridiani, poi un vero e proprio crollo termico che determinerà una diffusa rinfrescata sull’Italia tra domenica 26 luglio (al centro/nord) e lunedì 27 (anche al centro/sud).

z12t_002La prima fase del peggioramento sarà caratterizzata da forti temporali pomeridiani: come possiamo osservare nella mappa a destra, già domani – mercoledì 22 luglio – i fenomeni temporaleschi saranno intensi e diffusi a molte Regioni, dal nord/ovest alle isole e anche nelle Regioni del centro. I temporali però inizieranno a fare davvero sul serio da mercoledì 23 in poi, con fenomeni estremi nell’area alpina ma soprattutto sull’Appennino centro/meridionale. Gli aggiornamenti odierni dei centri di calcolo confermano le previsioni meteo pubblicate ieri: attenzione soprattutto alla Campania, alla Basilicata e alla Sicilia orientale, dove si verificheranno i temporali più forti con possibili grandinate, tornado ed episodi di maltempo distruttivo. Fenomeni che si ripeteranno giovedì e venerdì prima del weekend in cui i fenomeni estremi si concentreranno al centro/nord.

temporale versilia 3 luglio 2015 (8)Nel pomeriggio pubblicheremo ulteriori focus previsionali con tutti i dettagli sulle aree a rischio, la situazione è estremamente pericolosa e non solo per i temporali pomeridiani di questa settimana. Tra domenica 26 (al centro/nord) e lunedì 27 (anche al centro/sud) le temperature crolleranno di oltre 10°C in tutt’Italia, e il maltempo diventerà più intenso, diffuso ed esteso a tutte le Regioni, con fenomeni che si potranno accentuare per i contrasti termici e per il contatto tra l’aria fredda proveniente da nord sui mari caldissimi (fino ad oltre +30°C) tutt’intorno all’Italia. In piena estate, quindi, è in arrivo un’ondata di maltempo estremamente pericolosa. Massima attenzione perchè l’energia in gioco è tale da provocare fenomeni particolarmente violenti. Ecco tutte le mappe: