Benzina, diesel e gpl: prezzi raccomandati in calo sulla rete

MeteoWeb

A limare i prezzi sui listini sono infatti oggi IP, Q8-Shell, TotalErg e Tamoil

Pioggia di ribassi per i prezzi raccomandati sulla rete carburanti italiana. Dopo il primo segnale dato ieri da Eni e a dispetto della lieve ripresa delle quotazioni dei prodotti petroliferi (a causa esclusivamente della debolezza della moneta unica), a limare i listini sono infatti oggi IP (-0,8 cent/litro su benzina e diesel), Q8-Shell (-1,5 cent sulla verde e -1 cent sul gasolio), TotalErg (alla seconda limatura in due giorni: -0,5 cent sulla benzina e -1 cent sul gasolio) e Tamoil (-1 cent su entrambi i prodotti). Sul territorio, in attesa che vengano recepiti a pieno gli ultimi interventi delle compagnie, in base all’elaborazione di Quotidiano Energia, il prezzo medio nazionale praticato in modalita’ self della verde va, a seconda dei diversi marchi, da 1,622 a 1,656 euro/litro (no-logo 1,602). Per il diesel si rilevano prezzi medi self che passano da 1,428 a 1,461 euro/litro (no-logo a 1,418). Quanto al servito, per la benzina i prezzi medi nazionali praticati sugli impianti colorati vanno da 1,699 a 1,796 euro/litro (no-logo a 1,630), il diesel da 1,510 a 1,606 euro/litro (no-logo a 1,445) e il Gpl da 0,588 a 0,619 euro/litro (no-logo a 0,581).