Caldo in Francia: +7% di mortalità tra fine giugno e inizio luglio

MeteoWeb

Dal 29 giugno al 5 luglio, è quasi triplicato rispetto ai giorni standard il numero di persone che si sono rivolte al pronto soccorso per il caldo

L’ondata di caldo che ha colpito la Francia tra fine giugno e inizio luglio ha provocato un aumento del 7% della mortalita’, pari a circa 700 decessi supplementari, rispetto a un periodo con temperature piu’ basse. Lo ha riferito il ministro della Sanita’, Marisol Touraine, tracciando un bilancio dell’impatto sulla salute pubblica del fenomeno. Nel periodo esaminato, dal 29 giugno al 5 luglio, e’ inoltre quasi triplicato rispetto ai giorni standard il numero di persone che si sono rivolte al pronto soccorso, 3.580 in tutta la Francia, e addirittura decuplicato il numero di chiamate ai servizi medici d’urgenza Sos Medecins.