Caldo in Valle d’Aosta: attivato il piano di sorveglianza per le ondate di calore

MeteoWeb

Sono state attivate le strutture di soccorso, i medici di medicina generale e di continuità assistenziale

In Valle d’Aosta e’ stato attivato il Piano di sorveglianza per le ondate di calore, a seguito delle alte temperature, anomale, registrate dall’Ufficio meteorologico regionale. Lo ha comunicato la Presidenza della Regione. “L’ondata di calore anomalo – si legge in una nota – viene definita da un indice di calore per le ore piu’ calde della giornata pari o superiore a 35 gradi e da una temperatura minima per la notte successiva pari o superiore a 20 gradi che persistano oltre le 48 ore”. Sono state attivate – attraverso la Struttura regionale della Protezione civile e in collaborazione con l’Usl – le strutture di soccorso, i medici di medicina generale e di continuita’ assistenziale, i volontari della Croce Rossa Italiana, dei Vigili del Fuoco e della Protezione civile.