Caldo, maxi-incendio in Andalusia: bruciati 10 mila ettari di bosco

MeteoWeb

Le temperature record in Andalusia, che hanno sfiorato i 43 gradi, hanno provocato nel mese di luglio numerosi incendi boschivi: era dal 2012 che in Spagna non si verificavano incendi di tale portata

Un incendio, divampato il 5 luglio in Andalusia, nel Sud della Spagna, ai margini di un parco nazionale, ha già incenerito 10.000 ettari di foresta, secondo i primi calcoli del governo andaluso. I vigili del fuoco sono riusciti solo oggi ad avere la meglio. Il 6 e 7 luglio scorsi sono stati registrati in quella zona, non lontano da Granada, ben 13 inizi di incendi, dovuti alle temperature superiori a ogni record, fino a 43,1 gradi. Le fiamme hanno già distrutto più 14.000 ettari non lontano da Saragoza, nel Nord-est della Spagna, all’inizio del mese di luglio. Era dall’estate 2012 che non si verificavano incendi di queste dimensioni in Spagna.