Clima: il Perù dichiara lo stato di emergenza in 14 regioni per l’arrivo di El Niño

MeteoWeb

Il Paese ha classificato il fenomeno “da moderato a forte” nella stagione delle piogge

Il Perù ha dichiarato lo stato di emergenza per la durata di 60 giorni in 14 regioni per prevenire le possibili conseguenze di El Niño nella stagione delle piogge, secondo quanto reso noto dai media locali. Il Paese ha classificato il fenomeno “da moderato a forte” nella stagione delle piogge e non ha escluso un evento straordinario in estate, che nell’emisfero meridionale inizia a dicembre.

El Niño, che si sostanzia in un aumento delle temperature nella superficie dell’Oceano Pacifico, negli anni passati ha fortemente condizionato la pesca locale e generato un gran numero di frane. Lo stato di emergenza richiede alle autorità locali di intraprendere delle azioni in preparazione dell'”imminente pericolo” rappresentato da El Niño e dalle insolite condizioni climatiche che porta con sé.